Skip to content Skip to footer

Una domenica presso la Cascata del Cenghen (LC)

Incastonata tra le rocce della Grigna, questo piccolo gioiello, la Cascata del Cenghen, si trova a poco più di un’ora da Milano.

Come raggiungere la cascata – itinerario

L’escursione parte dalla località Abbadia Lariana, frazione di Linzanico. È possibile raggiungerla in auto (si trova parcheggio vicino alla piazza del paese), oppure in treno dalla stazione di Abbadia.

Il percorso per salire fino alla cascata (614 m di altitudine) dura circa un’ora con 340 m di dislivello e parte proprio dalla piazzetta del paese, nei pressi del lavatoio. Bisogna procedere in salita lungo la mulattiera che regala alcuni imperdibili scorci sul panorama del Lago di Como e sulle montagne circostanti. Giunti davanti a una casa con una grande freccia bianca, è possibile proseguire sia a destra che a sinistra. A sinistra il percorso è più breve, a destra invece si attraversa il caratteristico villaggio di Calech con case in pietra e legno (il percorso è ben segnalato), circondato da ampi spazi verdi. Difficile resistere, durante il tragitto, a un tronco divelto, che diviene quasi una sorta di ponte su cui salire (nonostante dovrei, almeno sulla carta, essere adulta). Dopo non molto il sentiero, a tratti fangoso, si interrompe e, costeggiando il torrente, si giunge a una grande parete verticale da cui, attraverso una spaccatura, cade la cascata circondata da grandi massi. In estate è possibile anche fare un tuffo nel piccolo lago ai piedi del getto d’acqua. L’escursione è semplice e di breve durata, ma regala una bella vista e qualche boccata di aria pulita, cullati dal rumore dello scroscio dell’acqua della cascata