Skip to content Skip to footer

Anello del Monte di Muggio, Alpe Giumello (LC)

L’anello del Monte di Muggio è un’escursione che prevede pochissimo dislivello (250 m), ma permette di godere della bellezza di tutti e quattro i versanti del Monte Croce di Muggio, in Valsassina, a meno di 2 ore da Milano.

Così come per la Val di Mello, anche in questo caso ho avuto modo di visitare il luogo durante due diverse stagioni e in condizioni climatiche completamente differenti. Un panorama verde e rigoglioso la prima volta, innevato e candido la seconda.

Come raggiungere l’Anello del Monte di Muggio e itinerario percorso

Parcheggiata l’auto nei pressi del Ristoro Genio (dove si trova un ampio parcheggio) in località Alpe Giumello (1531 m), si imbocca il percorso che parte al di là di una barra (essendo un percorso ad anello si può decidere da che lato partire). La prima parte del sentiero è per lo più pianeggiante e porta fino all’Alpe Chiaro. Durante il cammino si aprono ampi scorci da cui è possibile ammirare l’azzurro del Lago di Como e, più avanti, in località Prà Bolscino (1530 m), è possibile vedere anche il Gruppo del Monte Rosa. Proseguendo lungo il percorso il paesaggio cambia con il variare dei versanti, lasciando il posto a un fitto bosco di faggi.

È possibile fare una deviazione lungo un piccolo sentiero (poco segnalato) che scende nel bosco (50 m di dislivello in discesa). Questa è la strada che porta alla Chiesa di San Ulderico dove si gode la vista sul Monte Legnone e Legnoncino.

Fatta o meno la deviazione, si prosegue sempre in piano lungo il percorso principale che porta ad uscire dal bosco per giungere su un pendio erboso e, poco dopo, ci si trova lungo una strada sterrata che riporta al parcheggio (dal lato opposto rispetto alla partenza). Il percorso, di circa 3 h, è quasi tutto pianeggiante, tranne alcuni punti dove ci sono delle rocce che bisogna superare. Un’escursione adatta a tutti, poco impegnativa, immersa in un paesaggio favoloso. Un posto dove fermarsi a respirare seduti vista lago.